Dopo l’estate torrida appena trascorsa, è finalmente alle porte l’autunno, la stagione dei temporali che da molti mesi si fanno desiderare.

Proprio in previsione di pioggia e fulmini, è bene ricordare l’importanza di un sistema di messa a terra e di protezione contro le scariche atmosferiche correttamente funzionante ed in linea con la normativa di riferimento.

Il parafulmine, infatti, è in grado di attirare la scarica elettrica proveniente dall’alto per poi lasciare che l’elettricità venga dispersa in modo sicuro, per mezzo dell’impianto di messa a terra, senza rappresentare un pericolo per le cose o per le persone .

Il D.P.R. del 22 ottobre 2001 n. 462 impone che le installazioni ed i dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche, così come i dispositivi di messa a terra degli impianti elettrici e degli impianti posti in luoghi con pericolo esplosioni, siano soggetti a regolare manutenzione e a verifica periodica.

Nel caso del condominio, l’amministratore, in quanto tutore della sicurezza di chi, a vario titolo (residente, lavoratore, ecc), transita o fa uso degli spazi condominiali, è obbligato a provvedere che i necessari controlli a tutti gli impianti condominiali vengano eseguiti nel rispetto delle norme fissate dalla legge.

Eurocert, in qualità di Organismo di Ispezione e Certificazione riconosciuto dal Ministero dello Sviluppo Economico, attraverso l’impiego di personale altamente specializzato, è in grado di fornire come Ente Terzo il servizio di verifica periodica e, qualora risultasse opportuno, anche di verifica straordinaria dell’impianto elettrico, nonché di rilasciare i relativi certificati utili a fornire una valida prova liberatoria nella malaugurata ipotesi che si verifichino incidenti per i quali sarebbe chiamato a rispondere.