Tra le innumerevoli responsabilità dell’amministratore, in nessun caso deve essere sottovalutata quella relativa alla tutela della sicurezza di chi accede agli spazi comuni condominiali.

L’acqua e tutti i tipi di impianti devono essere sottoposti a controllo per verificare la loro rispondenza alle disposizioni di legge e, dunque, per garantire a chi ne usufruisce il loro corretto funzionamento.

In particolare il D.P.R. 162/1999 ed il D. lgs 17/2010 impongono a tutti i proprietari di ogni tipo di impianto di elevazione (impianti d’ascensore, piattaforme per disabili e montacarichi), ivi compresi gli amministratori di condominio, di provvedere allo svolgimento delle regolari verifiche periodiche dell’impianto stesso, nonché, in caso di riscontro negativo o di altri interventi, all’esecuzione delle necessarie verifiche straordinarie. In questo modo sarà possibile evitare guasti e rischiosi incidenti che potrebbero compromettere la sicurezza non solamente dei condòmini e dei loro ospiti, ma anche di coloro che trovano nel condominio il loro luogo di lavoro; l’amministratore, infatti, in qualità di datore di lavoro committente, come specifica il D. Lgs n. 37/08, è sempre tenuto a disporre tutte le misure di sicurezza atte alla tutela di chi viene assunto dal condominio anche in maniera non continuativa.

Eurocert, come Organismo di Ispezione e Certificazione riconosciuto dal Ministero dello Sviluppo Economico, attraverso l’impiego di personale altamente specializzato, è in grado di fornire, come Ente Terzo, i servizi di verifica periodica e di verifica straordinaria a tutti i tipi di impianti elevatori rilasciando il relativo verbale attestante l’integrità dell’impianto, così da permettere al proprietario dello stabile, o al suo rappresentante legale, di poter fornire sempre una prova documentale dell’osservanza della normativa vigente.