LO SAPEVATE CHE…
• Motorizzando un CANCELLO state costruendo una MACCHINA?
• La maggior parte dei cancelli vengono motorizzati in un secondo tempo?
• I cancelli devono rispettare normative specifiche e devono essere dotati, oltre che della marcatura CE, anche del libretto di impianto?
• Sul libretto tra le altre cose vanno inserite le visite di manutenzione obbligatorie?
• I fatti di cronaca ci suggeriscono di non trascurare la sicurezza dei cancelli?
• In caso di danneggiamento a cose/persone, l’assicurazione non indennizza il danno se il cancello non è provvisto della documentazione prevista per legge?

In condominio, così come negli altri edifici pubblici e privati, i cancelli automatici, i portoni dei box auto oppure le sbarre elettriche, rientrano nel campo di applicazione della Direttiva Macchine che ne definisce le normative di riferimento e le caratteristiche costruttive e di sicurezza.
In particolare, la Direttiva Macchine 2006/42/CE richiede il rilascio da parte dell’installatore, del fascicolo tecnico contenente una serie di documenti da conservare, a cura del proprietario / amministratore. Il fascicolo tecnico deve contenere la Dichiarazione di Conformità CE, il manuale d’uso e manutenzione della macchina, il disegno complessivo dell’automazione, l’elenco di tutti i componenti, lo schema elettrico, l’analisi dei rischi, e il Registro delle manutenzioni.
Le normative UNI EN 12445, 12453, 12604, 12605, 12635 e 12978 regolano l’installazione e la successiva conduzione delle “macchine” cancelli e porte automatiche ed impongono l’obbligo delle VERIFICHE DI SICUREZZA da effettuarsi da parte di tecnico abilitato con la periodicità prevista dal costruttore.
In Italia oltre l’80% delle automazioni non sono marcate CE, il fascicolo tecnico è assente e le verifiche periodiche di sicurezza non vengono effettuate.
Eppure il cancello rappresenta uno delle maggiori fonti di rischio nel condominio; purtroppo il numero di incidenti, a volte mortali, è elevato.

In cosa consiste il servizio offerto da Eurocert?

A differenza del manutentore che si limita a verificare e/o ripristinare il corretto funzionamento del cancello, Eurocert, in qualità di Ente Terzo, effettua, con personale abilitato e adeguata strumentazione, verifiche e controlli che permettono di individuare ed evidenziare eventuali o potenziali problematiche presenti sulla macchina. Ciò permette al responsabile/proprietario di effettuare le opportune misure preventive al fine di evitare eventuali possibili danni a persone e/o cose.